Negroamaro

22,50

Rosso (Negramaro)

Puglia (Salento)

0,75 l – 15,5 % vol

9 disponibili

Categoria:

Vino

Negramaro ottenuto da una selezione accurata delle uve. Dopo la diraspatura, l’uva fermenta spontaneamente in tini di legno. Affinamento in acciaio sulle fecce per 1 anno.

Bicchiere maturo e denso; bella freschezza mediterranea, piena espressione del Negroamaro nel territorio salentino.
Solo uva. Senza solfiti aggiunti. Presenta un naturale sedimento in bottiglia.

Produttore

Francesco Marra

Siamo nel comune di Ugento, in Salento, in un territorio profondamente vocata per la la coltivazione dell'ulivo e della vite, in particolare per due varietà locali: Negroamaro e Primitivo. Si tratta, infatti, delle uniche varietà prodotte da Francesco Marra che nel 2003 inizia questa attività agricola; il suo intento principale è svolgere il suo operato in un'ottica generativa rispettando la natura. L'estensione dell'azienda è di 70 ettari. L'area vitata si estende per 22 ettari e occupa i terreni più appropriati per la coltivazione della vite: terre rosse ricche di argilla, ferro e potassio ma povere di sostanza organica dove i lunghi periodi estivi di alte temperature e implacabile siccità fanno sufficientemente soffrire la vite per consentirle di esprimersi con vini rossi densi, complessi, salati, ricchi di sud. 42 ettari sono adibiti alla coltivazione di ulivo, mentre i rimanenti 6 ettari sono occupati da seminativo necessario per la concimazione naturale del terreno (sovescio). Appena 5000 bottiglie prodotte, solo uva, niente solfiti aggiunti.  

Informazioni aggiuntive

Anno