Occhio al Rosso

14,60

Rosso (Dai Rosso)

Veneto (Colli Berici)

0,75 l – 13 % vol

12 disponibili

Categoria:

Vino

Occhio al Rosso è ottenuto da uve Tai Rosso: vitigno “autoctono” del Colli Berici. La natura genetica del Tai Rosso è quella del Cannonau sardo, del Grenache francese e della Garnacha spagnola. E’ particolarmente diffuso nel vicentino dove ha una particolare identità; l’abbinamento gastronomico è inoltre un piatto dotato di forte tipicità territoriale, il baccalà alla vicentina. La vinificazione dell’Occhio al Rosso ha inizio con una macerazione di qualche giorno sulle bucce. La fermentazione avviene con i propri lieviti; il vino riposa poi per qualche mese in vasche di cemento e botti di legno esauste.

Vino fruttato, schietto e rurale; buona freschezza.

Produttore

Siemàn

L'azienda agricola Siemàn ("sei mani" in dialetto veneto) si trova a Villaga, nei colli Berici, a sud di Vicenza. Le sei mani appartengono a Marco, Daniele ed Andrea Filippini, i 3 fratelli che nel 2014 hanno iniziato questa avventura. Provenienti da storie e percorsi di vita differenti, non legati all'agricoltura, si son trovati d'accordo sul desiderio di infrangere la quotidiana alienazione della città. Ad ora l'area vitata, contornata da bosco, si estende per 4 ettari, ad un'altitudine che va dai 50 ai 100 metri s.l.m.. Alla produzione vinicola si congiunge la produzione di varie qualità di birra, per la maggior parte rifermentate con aggiunta di mosto e affinate in barrique. La filosofia agricola si rifà a pratiche non interventiste, con uno sguardo che tende all'ascolto e alla comprensione dei ritmi della natura. In cantina fermentazioni spontanee, con aggiunta minima di solfiti, sotto i 15 mg/l. Il risultato sono vini schietti e sinceri, gastronomici e dissetanti.

Informazioni aggiuntive

Anno