Fattoria Selvapiana

Selvapiana nasce nel medioevo come torre di avvistamento e difesa della città di Firenze a nord, lungo la valle del fiume Sieve. Francesco Giuntini ha condotto l’azienda dal 1957 al 1997. Oggi la proprietà è gestita da Silvia e Federico, figli dello storico fattore della tenuta. Selvapiana ha attualmente un'estensione di circa 250 ettari di cui 58 ettari a vigneto, 36 ettari a oliveto e 140 a bosco. Le colline del Chianti Rufina sono situate alle pendici degli ultimi contrafforti dell’Appennino, dal quale ne ricevono una forte influenza climatica. La conduzione agricola è a regime biologico dall'inizio degli anni '90. In cantina, la vinificazione avviene con una certa cura e le fermentazioni vengono svolte dai propri lieviti.

Visualizzazione di 1 risultato

Visualizzazione di 1 risultato