Château Moulin

Bénédicte e Grégoire Hubau si stabilizzano nel 1988 si stabiliscono nel territorio di Fronscac, un comune nel cuore di Bordeaux. Si tratta di una denominazione che mantiene caratteristiche rurali (rara a Bordeaux). Ad ora l'area vitata di Château Molin si estende per 15 ettari. Le pratiche agricole sono di carattere sostenibile, volte al minimo intervento. Si tratta di una realtà agricola atipica nel comune di Bordeaux, si può dire che Bénedicte e Grégoire Hubau fanno parte della nuova scuola di produttori. Nel loro vino c'è la possibilità di poter cogliere il terroir di Bordeaux, nella sua espressione; senza correzioni o manipolazioni snaturanti.

Visualizzazione di 1 risultato

Visualizzazione di 1 risultato